Bolzano e l'Alto Adige

alto adige - bolzano Distesa in una conca ad appena 265 metri di quota, è passaggio obbligatorio per arrivare ai piedi delle più affascinanti vette del mondo: per questo conosciuta come "Porta delle Dolomiti".
Capoluogo di provincia dell'Alto Adige è il luogo in cui si fondono la cultura italiana e quella tedesca, insieme denotato nell'architettura, nei locali o anche solo camminando lungo i caratteristici portici medievali.
Bolzano è rinomata anche come "Città d'incontri", di scambi sia culturali, sia commerciali favoriti dalle fiere, dalla nuova università trilingue, da istituti di ricerca economica e tecnologica, dalla scuola di cinema, dai numerosi teatri e istituzioni culturali e musicali.

Bolzano risulta così una città aperta a tutti, in tutte le stagioni caratterizzata da un paesaggio che permette
passeggiate panoramiche lungo le pendici intiepidite dal sole anche in pieno inverno, dove prospera una florida vegetazione tipicamente mediterranea.
Nella stagione fredda i massicci dolomitici mostrano il loro mantello bianco, meta degli amanti della neve che possono trovare 30 località turistiche invernali dislocate su tutto il territorio altoatesino.

In Alto Adige si può trovare quella sensazione di libertà e tranquillità che solo i paesini di montagna sanno ancora dare, con il fascino delle piccole città tra antico e moderno.
Nelle vie medievali dei centri storici delle cittadine dell'Alto Adige si respira aria di cultura grazie ai tanti musei, ma anche di svago e freschezza passeggiando facendo compere nei negozi tipici, magari fermandosi a gustare la pasticceria locale o un ottimo vino nelle tante enoteche presenti.
La seconda città in ordine di grandezza è Merano, famosa già nel secolo scorso come città caratterizzata dal suo stile Liberty, dove era solita fare lunghe passeggiate la principessa Elisabetta d'Austria, conosciuta come Principessa Sissi.

<< MART   |   MERCATINI DI NATALE >>